Edilmoter e Cosar, le ditte che hanno in appalto i lavori per l'allargamento di via di Boccea, con le quali siamo costantemente in contatto dal giorno del brindisi di inaugurazione (16 marzo 2013), ci hanno comunicato che i lavori non sono ripresi, come apparentemente può sembrare. I movimenti terra che stiamo vedendo sono in effetti relativi alle opere di urbanizzazione e all'incontro delle due squadre di lavoro che stanno definendo insieme le aree di competenza.
Sono in pieno svolgimento invece gli scavi archeologici che dovranno riportare alla luce l'intero tratto esistente dell'antica via romana. A quel punto la Sovrintendenza farà i rilievi necessari per valutare i reperti ritrovati e il cantiere dei lavori dovrebbe riprendere.
Dalla Sovrintendenza però, da cui tutto dipende, non è stata data alcuna indicazione sulla tempistica.
Appena avremo altri aggiornamenti, sarà nostra cura comunicarli.
Casalottilibera... liberatutti

Ultimo aggiornamento (Venerdì 10 Maggio 2013 06:46)