Per il Municipio erano presenti: la presidente Castagnetta, l'Assessora ai LLPP Rizzi, l'Assessora all'Ambiente/Mobilità e Trasporti Cajani.

Per Casalottilibera erano presenti: Il Presidente Flavioni, il Vicepresidente Pietrolucci, Alberto Tonnina e Giuseppe Pacciani.

Facciamo l'elenco degli argomenti trattati e, di seguito, le risposte del Municipio e le nostre "impressioni" e/o decisioni in merito.

BOCCEA: viene confermato che in primis avverrà la "messa in sicurezza" dei pedoni, con la conclusione della costruzione dei marcipaiedi. Di seguito dovranno essere ultimati i tratti mancanti fino al completamento del cantiere. Viene confermato che maggiori particolari sul completamento dell'opera andranno chiesti alla Direzione Lavori al Comune. Casalottilibera fa notare che ci sono alcune opere non completate nell'area della via Hoepli e si rimane d'accordo che sarà sua cura inviare al Municipio XIII l'elenco completo di tali opere, corredato da una documentazione fotografica.

SEGNALETICA ORIZZONTALE E MANUTENZIONE DEL MANTO STRADALE: Casalottilibera ribadisce la necessità del ripristino in tempi brevi delle criticità esistenti, ripromettendosi di inviare materiale iconografico sulle zone da manutenere. Il Municipio fa presente che è stata appaltata la manutenzione del manto stradale e che -purtroppo- manca la manutenzione della "grande viabilità"; manutenzione che dipende dal Comune. L'Assessora Rizzi ci comunica che stanno organizzando i necessari controlli sui lavori effettuati e da effettuare e che il Municipio è cronicamente carente di apposito personale. Si parla brevemente delle caditoie otturate o malfunzionanti ed anche in questo caso Casalottilibera promette di inviare al Municipio un elenco preciso delle stesse; sempre corredato da foto.

SOSTA SELVAGGIA E PARAPEDONALI: sono stati risegnalate la necessità di para-pedonali nel primo tratto della via Selva Candida e la necessità di "regolare" la velocità dei veicoli sulla via Cellulosa all'altezza dell'ingresso del Parco omonimo.

CONTROLLO DEL TERRITORIO E DEL TRAFFICO: Il Municipio ci segnala che la nota carenza numerica del personale in forza ai VVUU impedisce un sufficiente controllo delle criticità esistenti (via Boccea altezza Giureconsulti e dal GRA a Casalotti) e comunica che il recente concorso dovrebbe permettere al XIII gruppo di aumentare l'organico di due unità.

P.A.P. e raccolta rifiuti in generale: il Municipio conferma la carenza del personale AMA a Roma e ci comunica l'esitenza di un progetto, per consegnare ai Municipi di Roma la gestione della raccolta della spazzatura.

VARIE: a) burocraticamente difficoltosi lo spostamento della fermata ATAC di piazza Ormea e l'abbattimento del muretto che rende pericolosa quella esistente; stesse difficoltà (opposizione dei titolari) per lo spostamente del mercato di Piazza Ormea a Borgo Ticino; c) segnalata la problematica temporizzazione del semaforo Boccea-Acquafredda.

Le "note" di Casalottilibera: abbiamo percepito nettamente il desiderio dell'odierna Giunta municipale di "darsi da fare"; ma abbiamo -forse ancor più nettamente- anche percepito le difficoltà che la stessa incontra, nel cercare di svolgere le sue funzioni: carenza numerica del personale addetto al controllo del territorio e del personale degli uffici tecnici; difficoltà a farsi "ascoltare" dai Dipartimenti comunali, che - a detta del Municipio stesso- "a volte neanche rispondono alle ns richieste". Abbiamo comunque chiesto un supplemento di sforzo, per venire incontro alle molte criticità presenti.

Resoconto dell'incontro di lavoro del 6 Giugno con il Municipio XIII (da mettere sul sito con link a FB e da inviare alla mailing). prego controllare e corigere
Per il Municipio erano presenti: la presidente Castagnetta, l'Assessora ai LLPP Rizzi, l'Assessora all'Ambiente/Mobilità e Trasporti Cajani.
Per Casalottilibera erano presenti: Il Presidente Flavioni, il Vicepresidente Pietrolucci, Alberto Tonnina e Giuseppe Pacciani.
Facciamo l'elenco degli argomenti trattati e, di seguito, le risposte del Municipio e le nostre "impressioni" e/o decisioni in merito.
BOCCEA: viene confermato che in primis avverrà la "messa in sicurezza" dei pedoni, con la conclusione della costruzione dei marcipaiedi. Di seguito dovranno essere ultimati i tratti mancanti fino al completamento del cantiere. Viene confermato che maggiori particolari sul completamento dell'opera andranno chiesti alla Direzione Lavori al Comune. Casalottilibera fa notare che ci sono alcune opere non completate nell'area della via Hoepli e si rimane d'accordo che sarà sua cura inviare al Municipio XIII l'elenco completo di tali opere, corredato da una documentazione fotografica.
SEGNALETICA ORIZZONTALE E MANUTENZIONE DEL MANTO STRADALE: Casalottilibera ribadisce la necessità del ripristino in tempi brevi delle criticità esistenti, ripromettendosi di inviare materiale iconografico sulle zone da manutenere. Il Municipio fa presente che è stata appaltata la manutenzione del manto stradale e che -purtroppo- manca la manutenzione della "grande viabilità"; manutenzione che dipende dal Comune. L'Assessora Rizzi ci comunica che stanno organizzando i necessari controlli sui lavori effettuati e da effettuare e che il Municipio è cronicamente carente di apposito personale. Si parla brevemente delle caditoie otturate o malfunzionanti ed anche in questo caso Casalottilibera promette di inviare al Municipio un elenco preciso delle stesse; sempre corredato da foto.
SOSTA SELVAGGIA E PARAPEDONALI: sono stati risegnalate la necessità di para-pedonali nel primo tratto della via Selva Candida e la necessità di "regolare" la velocità dei veicoli sulla via Cellulosa all'altezza dell'ingresso del Parco omonimo.
CONTROLLO DEL TERRITORIO E DEL TRAFFICO: Il Municipio ci segnala che la nota carenza numerica del personale in forza ai VVUU impedisce un sufficiente controllo delle criticità esistenti (via Boccea altezza Giureconsulti e dal GRA a Casalotti) e comunica che il recente concorso dovrebbe permettere al XIII gruppo di aumentare l'organico di due unità.
P.A.P. e raccolta rifiuti in generale: il Municipio conferma la carenza del personale AMA a Roma e ci comunica l'esitenza di un progetto, per consegnare ai Municipi di Roma la gestione della raccolta della spazzatura.
VARIE: a) burocraticamente difficoltosi lo spostamento della fermata ATAC di piazza Ormea e l'abbattimento del muretto che rende pericolosa quella esistente; stesse difficoltà (opposizione dei titolari) per lo spostamente del mercato di Piazza Ormea a Borgo Ticino; c) segnalata la problematica temporizzazione del semaforo Boccea-Acquafredda.
Le "note" di Casalottilibera: abbiamo percepito nettamente il desiderio dell'odierna Giunta municipale di "darsi da fare"; ma abbiamo -forse ancor più nettamente- anche percepito le difficoltà che la stessa incontra, nel cercare di svolgere le sue funzioni: carenza numerica del personale addetto al controllo del territorio e del personale degli uffici tecnici; difficoltà a farsi "ascoltare" dai Dipartimenti comunali, che - a detta del Municipio stesso- "a volte neanche rispondono alle ns richieste". Abbiamo comunque chiesto un supplemento di sforzo, per venire incontro alle molte criticità presenti.