Il competente Ufficio Tecnico del Comune di Roma ha confermato la sospensione dell’avvio dei lavori per l’allargamento della via Boccea a causa  dei vincoli posti dal patto di stabilità.
La gara è conclusa ed i lavori sono stati assegnati, non risultano agli atti del citato Ufficio Tecnico ricorsi pendenti ed anche la Ditta aggiudicataria è risultata in regola con i controlli previsti dalla normativa vigente. Tutto è pronto – dunque – ma ancora una volta i cittadini del quadrante Nord – Ovest devono subire la beffa di un nuovo ostacolo posto per ragioni di bilancio.
L’Amministrazione comunale sta cercando di negoziare con il Presidente del Consiglio Monti lo sblocco dei fondi per consentire di superarre i vincoli stringenti del “patto”, è evidente – tuttavia -  che dovranno essere fatte delle scelte anche dolorose.
E’ – dunque - arrivato il momento di far sentire forte e chiara la nostra voce all' amministrazione comunale: l’allargamento della Boccea è un'opera che deve essere realizzata e considerata prioritaria, il quadrante Nord – Ovest non può più aspettare!!!
In questi giorni si sta discutendo l’approvazione del bilancio di fine mandato del sindaco Alemanno, tutto ciò che verrà incluso potrà essere realizzato, tutto ciò che rimarrà fuori dalle previsioni di spesa  passerà  alla valutazione della giunta che uscirà vincitrice dalle elezioni del 2013.
Il momento è cruciale, chiediamo a tutti i cittadini di impegnarsi per ottenere quello che ci spetta: una qualità della vita dignitosa e il diritto ad una mobilità sostenibile.
Seguiteci sul nostro sito e sulla  nostra pagina Facebook… a breve avremo bisogno del vostro aiuto!!!