Cari Amici, come forse saprete due Cittadini di Malagrotta si sono incatenati ad un traliccio all'interno della cava di Monti dell'Ortaccio; l'ivaso scelto dal Commissario Sottile, per sostituire la discarica di Malagrotta.
Di seguito trovate il comunicato di Casalottilibera che, dall'inizio dell'anno, è vicina agli Amici di Malagrotta e ne condivide la lotta.
La preghiera è di diffondere, con ogni mezzo possibile, la situazione ed il nostro comunicato; in modo da offrire la maggiore visibilità possibile al tutto.

COMUNICATO STAMPA

L’Associazione di quartiere Casalottilibera, con il presente comunicato-stampa:

-       offre la propria solidarietà ai Cittadini che si sono incatenati ai tralicci di Monte dell’Ortaccio; zona scelta dal Commissario Sottile quale futuro luogo per ospitare la nuova discarica di Roma;

-       offre la propria solidarietà ed il proprio appoggio a tutti i Cittadini della zona Malagrotta e dintorni, certa che la lotta comune possa portare i frutti desiderati

-       denuncia pubblicamente la protervia ed il decisionismo “a senso unico” del Commissario Sottile;

-       denuncia pubblicamente il colpevole “silenzio-assenso” delle cosiddette Istituzioni: Comune, Provincia e Regione che, ancora una volta, dimostrano la loro “inutile competenza” in tutto l’affaire-rifiuti;

-       denuncia pubblicamente i titolari delle suddette Istituzioni (istituzioni?), tutti “compresi” nella campagna elettorale in corso (ne fanno fede i primi manifesti elettorali comparsi in Città…) e dimentichi che a Malagrotta si sta “combattendo” la “battaglia ecologica” del futuro;

-       invita i Cittadini tutti ad appoggiare la lotta degli amici di Malagrotta in tutti i modi possibili e a partecipare attivamente alle iniziative che essi prenderanno nel prossimo futuro.

I CITTADINI DI ROMA HANNO TUTTI GLI STESSI  DIRITTI!!!